Logo

Gli eventi M4U raccontati dalla Community

di Team Editoriale   |   M4U   |   02/04/2021
Le attività organizzate coinvolgendo Mentor di M4U, i nostri Partner e realtà con le quali siamo in sinergia viste dagli occhi di chi vi ha partecipato.
Scoprire il no-profit con i Mentor Anna Kroymann e Massimiliano Costa
“Le competenze sono fondamentali all’interno di questo mondo, certo esse si amplieranno e cresceranno con i diversi anni di esperienza lavorativa, ma di base sono fondamentali competenze nel project management, competenze analitiche e soft. Molto importante è il mindset imprenditoriale, così come la dinamicità, proattività e la predisposizione al lavoro di squadra.”
Giulia Comandini, Mentee di Mentors4u
 
 
Coffee Chat con il Senior Mentor Vittorio Terzi
“L’Ing. Terzi non ha avuto dubbi quando gli è stato chiesto quale sia stata la più grande sfida affrontata nei trent’anni di carriera in consulenza: “La più grande sfida è sempre quella relativa alle persone”. Il lavoro del consulente è incentrato sul sapere aiutare il cliente.”
 
Pietro Bertone, Michela Carletti, Erica Solino e i Mentee di Mentors4u
 
 
Study Break con i Mentor di Capgemini
“In Capgemini si ha l’opportunità di sviluppare nuove competenze in linea con le richiese del mercato, sia tramite percorsi formativi in-house, sia tramite il lavoro stesso, in quanto i team di lavoro sono spesso eterogeneamente composti.”
 
Emanuella Catalano, Beatrice Onorati, Luca Pulvirenti, Emanuele Ricco, Roberto Stifani, Daniele Strozzieri, Eleonora Todescato, Mentee di Mentors4u
 
 
Let’s Talk About Corporate con i Mentor Laura Miccicheé e Alberto Ferrarotto
“Grazie a questo incontro, i Mentee hanno conosciuto storie professionali di successo, da cui hanno tratto numerosi spunti interessanti. Gli ospiti hanno sottolineato l’importanza di costanza, tenacia e curiosità, senza mai smettere di seguire le proprie passioni ed inclinazioni.”
 
Beatrice Lo Dico e Francesco Giallombardo, Mentee di Mentors4u
 
 
Study Break con i Mentor di BAML
“I Mentor sono stati chiari: l’interesse e la disciplina fanno la differenza, perché seppur una carriera in IB sia rapida e gratificante, è soprattutto un percorso di crescita personale oltre che professionale, che partendo dal training iniziale evolve dal supporto tecnico dei processi fino a incarichi di responsabilità e gestione delle operazioni.”
 
Alberto Sperti, Mentee di Mentors4u