Logo

Qual è la giusta strada da intraprendere?

di Luca Gius   |   Storie di Mentee   |   25/06/2018
Ciao a tutti.
Sono Luca Gius, studente di economia del Sant'Anna. Queste poche righe vogliono essere un ringraziamento nei confronti del mio mentor Dimi Tzivelis e una modesta testimonianza del magnifico sostegno che ho trovato in Mentors4u.
Ho conosciuto Dimi, il mio mentor, circa tre anni fa, quando il mio sogno nel cassetto era una carriera in ambito finanziario. L'ermetismo del mondo delle banche d'investimento e i mille dubbi che pervadono ogni ragazzo di vent'anni hanno iniziato a sciogliersi grazie alle tante telefonate e consigli di Dimi.

Dopo un intenso periodo di application, alla fine del mio terzo anno di università sono approdato a Citi, dove ho affrontato un tirocinio di tre mesi in M&A. L'impatto con il team è stato intenso quanto entusiasmante: l'esperienza è stata ottima, e il supporto costante del mio Mentor ha giocato un ruolo fondamentale in tutto ciò; Dimi mi ha accompagnato verso una maggiore comprensione delle sfide che avrei dovuto affrontare, preparandomi psicologicamente al contatto con un ambiente spesso mitizzato. Ha costituito un ponte tra me e il mondo del lavoro, facilitando un salto che troppo spesso è vertiginoso e verso l'ignoto.

A poca distanza dalla mia esperienza in Citi ho trascorso un periodo di due mesi a Cambridge, dove ho scritto la tesi triennale e ho iniziato a intuire la mia vocazione per la ricerca. Si prospettava una scelta estremamente difficile: da una parte, la Bocconi mi aveva offerto una borsa per il programma di Finance; dall'altra, avevo la scelta di mantenere la scholarship al Sant'Anna di Pisa per studiare Economics, preparandomi a un futuro percorso di dottorato. Mi trovavo davanti a un bivio, e per la prima volta mi accorsi che tornare indietro dalla decisione presa sarebbe stato difficile.

Dimi, con una lunga chiacchierata, mi ha fatto capire una cosa importante: ottimizzare un percorso è impossibile. Il futuro è incerto, siamo tutti diversi e i contesti eterogenei. Non esiste una scelta giusta, quindi quello che avrei dovuto fare era guardare dentro di me, capire dove stavano i miei talenti e le mie motivazioni, e infine scegliere con serenità.

Alla fine, alla Bocconi ho preferito il Sant'Anna: ho completato la Magistrale e applicato per il dottorato. Mi sono allontanato dalla finanza, ciò che mi aveva avvicinato a Dimi in principio, ma con mia grande soddisfazione il mio Mentor è rimasto sempre molto attento e interessato alle sfide che stavo affrontando. Le application sono andate oltre ogni aspettativa e a settembre 2018 inizierò un nuovo percorso di 5 anni a MIT Sloan.

Non scorderò la mano che Dimi e M4U mi han dato, e spero, un giorno, di contribuire anch'io a guidare un qualcuno di giovane, spensierato e con mille dubbi sulla giusta strada da intraprendere.