Logo

M4U: la più grande leva per chi vuole migliorarsi

di Mattia Tino   |   Mentee di Mentors4u   |   27/05/2021
Mi chiamo Mattia Tino, studente di Economia all’università di Bologna in triennale e alla Durham University Business School per un MSc in Finance.
Come descrivere quest’anno passato con Mentors4u in poche parole: la miglior opportunità di network mai avuta.
Applicai l’anno scorso ad aprile senza alcuna aspettativa, ero al mio ultimo anno di master, stavo per concludere gli esami e di lì a breve sarei stato trasferito dalla banca d’investimento per cui lavoro da Lussemburgo a New York. Mi continuavo a chiedere se il programma potesse veramente darmi un’opportunità di crescita, soprattutto a distanza, soprattutto durante il Covid-19. Il risultato non è stato ottimo, ma molto di più.
 
Il programma offre tre tipi di attivitàincontri pubblici in diretta su YouTube, eventi privati con invito previa candidatura e, naturalmente, il rapporto one-to-one con il proprio Mentor. Quest’ultimo è senza dubbio ciò che ha reso famoso il programma in tutta Italia e, grazie alla professionalità offerta dai Mentor, le possibilità di crescita professionale e personale sono veramente illimitate. Il mio Mentor è il Managing Director di un noto fondo di private equity ed alternative investments, con precedente esperienza in consulenza ed investment banking. I temi affrontati durante nostre frequenti chiamate e conversazioni (si, anche tramite Whatsapp, perché col tempo si diventa amici) hanno toccato tutti i miei interessi e dubbi espressi durante l’application a Mentors4u. Altissima la qualità delle prospettive e punti di vista offerti da una persona che da anni lavora nel settore e, come se non bastasse, grazie al suo MBA alla New York University ho avuto occasione di imparare qualcosa sulla grande mela.
 
Errato l’approccio “Io mi candido, magari trovo una referenza ed un lavoro”. Il programma offre una cosa molto più importante: ispirazione. La stessa ispirazione che ha spinto gli ospiti degli incontri a mettersi in proprio e lanciare il proprio fondo d’investimento o startup. La stessa ispirazione che li ha trasformati in eccellenze e a ricoprire ruoli di altissimo rilievo nella loro attività. La stessa ispirazione che li ha spinti a diventare Mentor.
 
Unico vero consiglio che do a chiunque stia leggendo: APPLICA! Soprattutto se non vieni da una grande città, se la tua università non offre occasioni di crescita al di fuori delle proprie classi, se non hai ben chiare le idee sul tuo futuro. Io vengo dalla Calabria e purtroppo non ho mai avuto esposizione al mondo della finanza, la mia università in triennale non ha aiutato molto e l’ho spesso vissuta come una semplice continuazione del liceo. Grazie ad un prestito studentesco sono riuscito a studiare in UK, in una di quelle che agli inglesi piace chiamare “Target Uni”. Oggi, guardandomi indietro, mi rendo conto che non tutti hanno le possibilità che ho avuto io, ma Mentors4u è la più grande risposta a tutto questo. Il concetto di “leva”, molto caro a noi studenti di economia, non è solo quella finanziaria. Mentors4u offre la più grande leva per uno studente che ha voglia di migliorarsi, sempre.